Le piattaforme di Peer to Peer Lending sono dei luoghi virtuali (siti web) che offrono agli utenti registrati, la possibilità di richiedere un finanziamento o investire somme di denaro attraverso la rete.

Il meccanismo è molto semplice, i prestatori offrono denaro ai richiedenti e alla scadenza ottengono il capitale maggiorato degli interessi.

I portali operano principalmente in tre macro segmenti (Privati, Imprese e Real Estate Crowdfunding. Per capire esattamente come funziona il sistema, ti consiglio la lettura della guida introduttiva al P2P lending.

Il P2P Lending, essendo un fenomeno piuttosto recente, non è ancora stato normato a livello europeo. Pertanto, non tutte le piattaforme sono obbligate ad essere autorizzate per poter operare sul mercato.

In Italia, Banca D’Italia ha pubblicato una Delibera (584/2016) recante disposizioni per la raccolta del risparmio dei soggetti diversi dalle banche, con l’obiettivo di fornire una prima cornice regolamentare alle forme di finanziamento alternative al tradizionale canale bancario.

Per quanto riguarda il tema fiscale, la Legge di Bilancio (Legge 205/2017) ha introdotto una agevolazione per i prestatori, assoggettando i proventi da investimento nel peer to peer lending alla ritenuta a titolo definitivo con aliquota 26%. Tale sistema di tassazione vale solo per le piattaforme italiane e per maggiori dettagli, ti consiglio la lettura dell’articolo dedicato alla tassazione degli interessi nel p2p lending.

Le piattaforme italiane di peer to peer lending


Soisy è un marketplace di prestiti peer 2 peer per finanziare gli acquisti che avvengono su e-commerce convenzionati con la piattaforma. Il rendimento annuo lordo atteso è compreso tra il 5% ed il 7%. La piattaforma trattiene il 10% a titolo di commissione sui rendimenti ottenuti.


Smartika è stata la prima piattaforma italiana di social lending. Attualmente fa parte del Gruppo Sella ed offre tre tipologie di investimento: Conservative, Balanced e Dynamic. Il rendimento lordo atteso è compreso tra 1.35% e 5.3%. La recensione della piattaforma la trovate qui.


Prestiamoci è la seconda piattaforma di peer to peer lending in Italia. Offre prestiti consumer con rendimenti lordi dal 3.90% al 10.35%. E’ possibile investire le somme in maniera manuale oppure automatica.


BorsadelCredito è la prima piattaforma italiana di peer to peer lending per il segmento imprese. Offre un rendimento lordo medio annuo del 5% e non applica alcuna commissione di apertura, gestione e chiusura del conto.

Le piattaforme estere di peer to peer lending


DoFinance offre agli investitori prestiti Consumer in Indonesia, Latvia e Polonia. Offre rendimenti lordi dal 5% all’11% in modalità completamente automatica. Non ha un mercato secondario, pertanto non è possibile cedere i propri crediti prima della naturale scadenza dei contratti.


Lenndy è un aggregatore di originator fondato in Lituania che offre diverse tipologie di investimento: Consumer, business, invoice trading e real estate. Offre rendimenti lordi pari al 12,5%.

Se vuoi provare la piattaforma utilizzate questo link ed avrai un accredito di 10 €.


Estateguru è una piattaforma di Real Estate Crowdfunding che offre progetti di tipo immobiliare. La piattaforma ha sede a Tallin ed è una tra le più interessanti in termini di volumi, investitori e progetti. Il rendimento lordo dichiarato è pari all’11.90%.


Bondora è la seconda piattaforma più famosa di peer to peer lending in Europa. Offre prestiti consumer e business in Spagna, Finlandia ed Estonia. Se volete avere maggiori informazioni vi consiglio la lettura della recensione di Bondora.

Se vuoi provare la piattaforma utilizzate questo link ed avrai un accredito di 5 €.


Robocash è una piattaforma molto semplice che offre investimenti di tipo consumer su diverse geografie: Spagna, Kazakistan, Latvia ed Isole Filippine. I rendimenti sono oltre il 12% lordo annuo.


Finbee è una piattaforma di P2P che offre prestiti consumer e business in Lituania.


Viventor, è una piattaforma che ha più di 25 originator che erogano prestiti consumer principalmente in Europa. Se ti interessa approfondire la piattaforma, ti consoglio la recensione completa.


Mintos è la piattaforma Europea di P2P Lending. Ho scritto una recensione al riguardo e la trovi qui.

Se vuoi provare la piattaforma utilizza questo link ed avrai un bonus fino all’1% sulle somme investite.


ViaInvest è una piattaforma di prestiti consumer di Spagna, Svezia, Repubblica Ceca, Latvia e Polonia.

Se vuoi provare la piattaforma utilizza questo link ed avrai un accredito di 10 €.


LenderMarket è una piattaforma Spagnola che ho inserito recentemente in portafoglio. Offre prestiti consumer nei seguenti mercati: Repubblica ceca, Danimarca, Estonia, Spagna, Finlandia e Polonia.


Grupeer è un aggregatore di Originators ed offre prestiti consumer su varie geografie (praticamente tutto il mondo). E’ una piattaforma con sede in Latvia.

Se vuoi provare la piattaforma utilizza questo link ed avrai un bonus fino all’ 1.25% sulle somme depositate.


DebitumNetwork opera in Latvia e offre business loans e invoice trading. Ogni prestito può essere coperto da garanzia buy-back ed i rendimenti lordi sono intorno all’ 8%.

Se vuoi provare la piattaforma utilizza questo link ed avrai un accredito di 10 € se investite almeno 250 €.


Peerberry è una piattaforma moderna, che offre prestiti consumer nei seguenti paesi: Lituania, Polonia, Repubblica Ceca, Kazakistan, Moldavia, Russia e Ucraina.


Iuvo è una piattaforma che ha sede in Estonia ma offre consumer loans in Polonia, Romania, Spagna, Bulgaria e Georgia.


October è una piattaforma Francese che offre business loans nei paesi Francia, Italia, Spagna, Olanda e Germania. La piattaforma non offre la possibilità di vendere i prestiti in un mercato secondario. Ciò implica che gli investimenti sono molto lunghi e non in linea con la mia strategia di investimento.

Se vuoi provare la piattaforma utilizza questo link ed avrai un accredito di 20 € se investite almeno 500 €.


Crowdestate è una piattaforma di real estate crowdfunding che offre progetti immobiliari anche in Italia oltre che Latvia ed Estonia. Per maggiori informazioni ti consiglio di leggere la recensione di CrowdEstate. Ho un prestito in ritardo di oltre 90 giorni (l’ho quindi classificato in default) ma mi aspetto di recuperare in quanto è stato ri-pianificato il piano di ammortamento. Le performance in questo caso non sono ancora stabilizzate per via dei vari test che ho fatto in passato.


Twino è una piattaforma con sede in Latvia che offre prestiti consumer garantiti da buy-back in Latvia, Polonia, Russia, Georgia, Danimarca Spagna e Kazakistan.


Bondster è una piattaforma che ha originato oltre 40 milioni di euro ed ha circa 9000 investitori. La piattaforma è basata in Repubblica Ceca ed è un aggregatore di originator in stile Mintos o Viventor.


FellowFinance, piattaforma finlandese che offre prestiti consumer, business ed invoice trading.


Le caratteristiche delle piattaforme di peer to peer lending