Intervista a Nikita Goncars: CEO di Lendsecured.

intervista lendsecured

Lendsecured è una piattaforma di P2P Lending specializzata in prestiti agricoli. Ho scritto una recensione dettagliata della piattaforma qualche mese fa e dopo essermi incuriosito al prodotto ho voluto fare due chiacchiere con Nikita Goncars il CEO della società per capire meglio come funziona.

Buona lettura.

Ciao Nikita grazie per aver accettato il mio invito. Mi racconti quando e come è nata Lendsecured?

Nel 2017 è stata lanciata la prima versione di LendSecured: una piattaforma aperta solo agli investitori istituzionali con un capitale di ingresso piuttosto elevato (>1Mln Euro). Avevamo in programma di aprire la piattaforma agli investitori retail in un secondo momento quando il regolamento sul crowdfunding sarebbe entrato in vigore.

Tuttavia, nel 2020 abbiamo ricevuto le linee guida dal nostro regolatore locale (FCMC) e le abbiamo soddisfatte con successo. Perciò, dopo aver ricevuto il via libera dal regolatore, abbiamo iniziato a coinvolgere investitori retail e a pubblicizzare la nostra piattaforma.

Oggi chiunque all’interno della comunità europea può investire a partire da soli 50 euro ed ha accesso ai nostri investimenti che erano disponibili solo per le persone con un patrimonio elevato.

Quanti siete nella squadra? Qual è il vostro background?

Il team di LendSecured è composto da 5 persone, ma in totale siamo in 14 dipendenti. LendSecured fa parte di un gruppo di società che operano nel settore immobiliare, prestito ipotecario e attività di costruzione con 2 beneficiari: Io e il mio socio Edgars Talums.

Ho un’esperienza di 10 anni nel settore dei finanziamenti ipotecari in Lettonia ma sono sempre stato appassionato di Fintech e Innovazione. Ho una laurea in Finanza e un certificato di formazione ACAMS (Association of Certified Anti-Money Laundering Specialists).

Anche il mio socio, Edgars Talums, ha oltre 16 anni di esperienza nel settore immobiliare Lettone, e ha fondato la sua prima società nel 2008. E’ laureato in finanza presso la BA School of Business and Finance e Science of Law di Turiba (Riga)

Che tipo di prodotti offrite?

Al momento ci siamo focalizzati nel settore agricolo. I prezzi dei terreni in Lettonia sono quasi raddoppiati negli ultimi 5 anni e gli agricoltori locali sono molto richiesti e costretti a pagare un affitto elevato per espandere le loro attività. È una forma di prestito molto interessante e liquida.

A marzo abbiamo lanciato un nuovo prodotto di investimento. Si tratta di prestiti stagionali per gli agricoltori; dove la garanzia è il raccolto che viene coltivato sul terreno agricolo. È una grande opportunità per diversificare il proprio portafoglio di investimenti.

Per quanto riguarda il track record, puoi fornirmi alcuni dati sui volumi? Rendimento atteso? Rendimento effettivo? Tassi di default previsti?

Durante la pandemia abbiamo notato che alcune nuove piattaforme stanno avendo difficoltà. Noi invece al contrario abbiamo riscontrato un interesse nel nostro prodotto di prestito da parte della comunità degli investitori p2p. Abbiamo già finanziato oltre 560.000 euro e lo consideriamo un buon inizio.

Gli investitori guadagnano in media il 12% ma spesso con bonus e cashback arrivano ad ottenere facilmente fino al 14%. Stiamo emergendo ora sul mercato e quindi siamo disposti a ricompensare generosamente i nostri investitori.
Per quanto riguarda il rischio, il nostro obiettivo è mantenere il tasso di insolvenza al di sotto del 5%. In caso di insolvenza comunque tutti i nostri prestiti sono garantiti.

Credo che siate una delle poche piattaforme verticalizzate sul settore agricolo. Puoi darmi overview del mercato locale e del perché potrebbe essere interessante investire nel vostro paese?

I prezzi dei terreni agricoli sono raddoppiati negli ultimi 5 anni nei Paesi Baltici, gli agricoltori sono a corto di terra e sono costretti ad affittare terreni a un prezzo elevato. I prestiti agricoli stagionali sono a breve termine, dinamici e assicurati (assicurazione del raccolto).

I mutuatari (aziende agricole) sono finanziariamente stabili e hanno un reddito prevedibile: il prezzo di mercato del grano e di altri raccolti è determinato dal prezzo di borsa. Le aziende agricole traggono inoltre vantaggio dalle sovvenzioni e da altri meccanismi di sostegno dell’UE.

Il settore agricolo è stato uno dei meno colpiti dal Covid19. L’UE è il più grande produttore agricolo del mondo, con una produzione totale di 181,7 miliardi di EUR nel 2018. Ma in 9 paesi dell’UE su 28 gli agricoltori attraversano tempi difficili per accedere ai finanziamenti.

Il volume potenziale di finanziamenti necessario è compreso tra 8 e 15 miliardi di euro per questi 9 paesi. (gap finanziario). Crediamo che l’obiettivo del crowdlending / p2p sia quello di risolvere tali gap, come lo possiamo notare già nel settore immobiliare / sviluppo.

Le ragioni principali alla base della mancanza di finanziamenti sono:

  • l’elevata burocrazia delle banche
  • i deboli sistemi di rendicontazione finanziaria degli agricoltori
  • la mancanza di prodotti di prestito innovativi e flessibili

Disponete di garanzie di prestito? come funziona il processo di recupero crediti? tempismo per riavere i soldi? In Italia a volte per escutere un’ipoteca ci vogliono anni…

Abbiamo 2 tipologie di progetti, uno dei quali è coperto da ipoteca del bene immobile. Quando il prestito è inadempiente, il debito viene recuperato vendendo l’immobile promesso in un’asta aperta autorizzata dal tribunale, recuperando così gli investimenti degli investitori.

Il secondo è il finanziamento stagionale per gli agricoltori in cui le garanzie sono i cereali. I meccanismi di sicurezza che stiamo utilizzando in questi prestiti sono i seguenti:

lendsecured prestito agricoltori
  • Contratto a 3 vie (tra l’acquirente del raccolto, l’agricoltore e la piattaforma): quando il raccolto viene venduto, in primo luogo il prestito viene rimborsato e solo successivamente l’importo rimanente viene trasferito all’agricoltore.
  • Assicurazione sul raccolto – protegge il raccolto dai disastri naturali.
  • Basso LTV – protegge da un cattivo anno di raccolta. Il calo maggiore è stato del 30% osservando i dati di Eurostat.
  • Garanzia personale: gli agricoltori sono responsabili non solo del raccolto e dei beni aziendali, ma anche degli effetti personali.
  • Risorse aggiuntive: gli agricoltori hanno sempre risorse aggiuntive, come macchinari, appezzamenti di terreno e altri beni immagazzinati che possono essere utilizzati per coprire un prestito in caso di inadempienza.
  • Prezzi dei cereali coperti: gli acquirenti del raccolto utilizzano strumenti di copertura dei prezzi per proteggersi dalle fluttuazioni dei prezzi.
  • Naturalmente, viene eseguita anche una due diligence approfondita standard sull’entità aziendale.
  • Infine abbiamo un articolato processo di recupero crediti dettagliato in questa presentazione.

A che punto sei con il processo di autorizzazione?

Accogliamo con favore la regolamentazione del crowdfunding e la stavamo aspettando da un po’. Riteniamo che il regolamento aiuterà a fare pulizia nel settore e lo renderà più sicuro per gli investitori. LendSecured trarrà molto vantaggio dal regolamento, poiché sarà possibile fornire i propri servizi in tutti gli Stati membri dell’UE con una sola licenza.

Il 5 ottobre 2020, il Parlamento europeo ha adottato il regolamento della piattaforma di crowdfunding (licenza ECSP). E’ previsto un periodo di adattamento di un anno, durante il quale le piattaforme devono prepararsi e soddisfare le esigenze per ottenere la licenza.

LendSecured sta lavorando a stretto contatto con il nostro regolatore locale FCMC (FKTK) e ha già soddisfatto molte esigenze, inclusa la più importante: la segregazione dei fondi.

Ciò è stato ottenuto lavorando con LemonWay, Francia con licenza EMI. Di conseguenza, oggi i fondi degli investitori sono detenuti presso la banca BNP Paribas, la settima banca più grande al mondo per classe di attività.

Abbiamo in programma di ricevere la licenza ECSP fino alla fine del 2021 e di essere una delle prime piattaforme in Lettonia.

Sviluppi futuri? nuovi mercati? Nuovi Prodotti?

La nostra priorità numero uno quest’anno è la licenza ECSP. C’è molto lavoro da fare ogni giorno, che è invisibile al mondo esterno, come le migliorie lato IT, la preparazione dei documenti e la comunicazione con le autorità di regolamentazione locali e dell’UE.

Abbiamo in programma di espanderci in altri paesi baltici con il nostro prodotto agricolo quest’anno e aggiungere altri mercati nel 2022.

Stiamo valutando alcune fonti di equity aggiuntive, ma se lo decidessimo, andremo solo per “soldi intelligenti” che portano benefici strategici alla nostra crescita, altrimenti non abbiamo una mancanza di liquidità e siamo sostenibili e redditizi.

I nostri dati finanziari sono pubblicati e disponibili in “Trasparenza” nella pagina LendSecured. All’inizio di ogni trimestre ospitiamo un evento dal vivo in cui presentiamo ai nostri investitori i piani per il prossimo trimestre e forniamo una revisione di ciò che abbiamo fatto e rispondiamo alle domande.

Cosa ne pensi del P2P lending nel prossimo futuro? Raccontaci la tua visione.

Ci aspettiamo una concentrazione delle piattaforme e un aumento della qualità dei progetti proposti. Per noi sarà molto più importante offrire prodotti di qualità piuttosto che crescere velocemente nei volumi. Inoltre la regolamentazione sarà cruciale: il mercato si dividerà in piattaforme regolamentate e non regolamentate, dove la seconda cercherà di attirare gli investitori con tassi più alti.

Grazie per aver fornito alcuni dettagli sulla vostra piattaforma che la rendono di certo interessante e con un prodotto diversificato rispetto alla concorrenza. Se volete provare la piattaforma, vi metto a disposizione il mio bonus che vi da diritto ad ottenere un cashback pari all’ 1% sulle somme depositate entro i primi 90 giorni.

Informazioni su Daniele Forza 107 Articoli
Sono Daniele, fondatore di questo blog. Dal 2015 investo attivamente nelle piattaforme di P2P Lending e sono qui per raccontarvi la mia esperienza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.