ItalianCrowdfunding

Debitum Network: cos’è, come funziona e come investire. La recensione completa.

Debitum Network (detta anche Debitum) è una piattaforma fondata nel 2018 e verticalizzata nel Peer to Peer business lending e invoice trading. La sede legale della società è in Lettonia ma offre opportunità di investimento anche in Estonia, Lituania, Polonia e Repubblica Ceca.

Scopriamo insieme come funziona, quali sono i rendimenti e rischi attesi, quanto costa e come investire.

Come funziona Debitum?

Debitum è un ecosistema in grado di connette piccole e medie imprese (SMEs) con investitori da tutta Europa attraverso una tecnologia BlockChain. L’origination del credito viene effettuata da società partners detti Loan Originators (oltre 12) collegati attraverso API. In questo modo l’investitore ha un unico punto d’accesso dove poter investire su 4 differenti tipologie di asset class e 5 diversi paesi.

I prestiti presenti all’interno del portale vanno da un minimo di 10.000 euro ad un massimo di 1 milione di euro. La durata invece va da un minimo di qualche giorno fino ad un massimo di 5 anni.

La piattaforma, a differenza di quelle italiane, non è regolamentata in quanto nei paesi dei Balcani, non c’è obbligo di legge. Tuttavia, la società ha avviato le pratiche per ottenere una licenza dall’autorità di regolamentazione del mercato finanziario lettone – Financial and Capital Market Commission (FCMC).

Ciò potrebbe garantire un maggiore controllo e sicurezza per gli investitori. Sembra infatti, che in casi particolari, si possa anche beneficiare di misure di protezione degli investimenti fino al 90% investito (entro un limite di 20.000 euro).

Alcuni dati statistici

Debitum rilascia con cadenza mensile all’interno del suo blog l’aggiornamento di alcuni kpi’s come ad esempio: il numero di utenti registrati, il denaro depositato, l’ammontare dei finanziamenti e così via. Il numero degli utenti registrati in piattaforma aumenta ogni mese, così come le somme investite che sono arrivate ad oltre 21.7 Milioni da inizio attività.

Qual è il rendimento atteso?

Il rendimento che ci possiamo aspettare dipende dalla tipologia di asset e dal loan originator. In media la piattaforma pubblicizza un rendimento lordo annuo intorno all’8%. Sembra che i tassi offerti siano un po’ più bassi rispetto ad altre piattaforme competitors.

Tuttavia, i prestiti sono tutti garantiti o da un immobile o da una garanzia personale. Inoltre viene offerta una addizionale garanzia di buy-back che interviene in caso di default del debitore dopo 3 rate impagate.

Ad ogni prestito viene assegnato un rating emesso da una società esterna (hanno anche CRIF) che esprime la probabilità di default a un anno del debitore. A tal proposito, Debitum ci fornisce una tabella con le probabilità di default a un anno di tutte le classi di rating. Si va da un minimo dello 0.12% per la classe migliore fino ad arrivare oltre il 30% per quella peggiore.

Come investire in Debitum?

Possono registrarsi alla piattaforma tutti i cittadini europei maggiori di 18 anni. In fase di registrazione al servizio occorre avere a portata di mano un documento d’identità, un’ email e il proprio IBAN. Il processo di registrazione si conclude con la verifica del proprio documento d’identità attraverso una procedura classica di KYC (Know Your Customer).

Il deposito minimo accettato è pari a 500 euro mentre l’investimento minimo su ogni singolo debitore è pari a 50 euro.

La piattaforma offre un bonus di 10 euro se ti iscrivi da questo link.

Quanto costa Debitum? Tassazione?

Non è previsto alcun costo di iscrizione né di tenuta conto. Inoltre l’investitore non paga assolutamente nulla nemmeno per depositare o ritirare il proprio denaro.

Per quanto riguarda le imposte, la piattaforma non applica alcuna ritenuta e pertanto i proventi ricevuti saranno al lordo delle imposte. Le imposte saranno applicate in base al proprio scaglione di reddito. Per saperne di più visita questo articolo.

Come investire?

Come tutte le piattaforme di P2P, anche Debitum offre differenti modalità di investimento:

La soluzione migliore a mio avviso è quella di crearsi la propria strategia di investimento in maniera tale da avere un maggior controllo su ciò che si acquista.

Mercato secondario?

Purtroppo non esiste un mercato secondario e pertanto non è possibile liquidare il proprio investimento prima della naturale scadenza. Tuttavia, la maggior parte dei finanziamenti è a breve termine e pertanto nel giro di qualche mese si può avere il rientro completo del capitale investito.

La mia esperienza con Debitum

Ho iniziato ad investire in Debitum ad ottobre 2019 per 8 mesi ed ho ottenuto un rendimento lordo annuo del 9.50%.

Inoltre non ho avuto alcun prestito in default, solo qualche ritardo che poi è stato prontamente recuperato.

Ogni mese pubblico le performance di tante piattaforme tra cui anche Debitum e come possiamo notare anche durante la pandemia i rendimenti si sono mantenuti stabili.

Nel mese di Giugno ho interrotto l’auto-invest per un test ed è per questo motivo che i rendimenti hanno iniziato a ridursi.

Perché investire in Debitum?

Penso che Debitum sia una buona piattaforma estera di P2P Lending molto attenta alla gestione del rischio e con un buon livello di diversificazione. Io non ho una grande esposizione ma comunque la consiglio per questi motivi:

Exit mobile version