Crowdestate continua l’espansione in Italia lanciando una nuova campagna nel cuore di Milano

crowdestate milano

Nata nel 2014 e sbarcata in Italia nel 2018, Crowdestate continua la sua crescita in Italia riapprodando nel centro storico di Milano con “Visconti di Modrone 28”, opportunità d’investimento in un esclusivo progetto edilizio. “Visconti di Modrone 28” si aggiunge agli oltre duecento progetti finanziati ad oggi dalla piattaforma di cui oltre cento già ultimati con successo per un totale di oltre 87 milioni di euro raccolti.

Crowdestate è la principale piattaforma europea di crowdfunding immobiliare, che da circa un anno e mezzo è approdata sul suolo italiano, più precisamente a Milano presso il Fintech District, con l’obiettivo di fornire uno strumento di finanza alternativa ai players del settore immobiliare nostrano. (Qui la recensione)

Il progetto è “Visconti di Modrone 28” il quale prende il nome proprio dalla centralissima via situata nei pressi di San Babila dove verrà realizzato il progetto in fase di finanziamento, ossia la trasformazione di un ampio locale commerciale in tre lussuosi appartamenti. Il progetto sarà sviluppato da Cunietti Oggioni Real Estate, un team di imprenditori lombardi che opera da diversi anni nel centro storico di Milano secondo i più elevati standard di settore e che ha già portato a termine con successo tramite la piattaforma di Crowdestate il progetto “Meravigli 16” che si è concluso lo scorso giugno ripagando i 600 investitori in soli cinque mesi con un tasso di rendimento annuo dell’11.5%.

Gli investitori iscritti alla piattaforma hanno la possibilità di partecipare al finanziamento dell’opera con 750.000€; è un’ottima opportunità per tutti coloro che desiderano approcciarsi al mondo del crowdfunding, infatti due delle tre unità sono già state vendute sulla carta e viene offerto un ritorno pari al 12% annuo con termine dell’investimento a otto mesi.

Ad oggi tramite Crowdestate sono stati finanziati 219 progetti immobiliari dei quali 107 già realizzati con exit positivo, ovvero con la totale restituzione di capitale ed interessi agli investitori partecipanti, tra i quali si ricordano su Milano “Via Meucci” concluso ripagando gli investitori con un tasso di rendimento annuo dell’11.3% e “Via Piranesi 39” con un tasso del 12.16% annuo.

Gli ottimi risultati raggiunti in tutta Europa hanno permesso alla piattaforma di espandersi e di far crescere esponenzialmente la community di investitori iscritti; ad oggi sono oltre 45.000 le persone che, da oltre 50 Paesi nel mondo, investono continuativamente facendo fruttare i propri capitali. Investire sulla piattaforma è davvero semplice ed intuitivo, è sufficiente registrarsi gratuitamente online per poter accedere alle offerte d’investimento altamente selezionate dal team di esperti, infatti solo i migliori progetti superano il rigoroso processo di due diligence e vengono poi proposti agli utenti.

L’investimento minimo è di 100 euro e non prevede alcuna commissione in capo all’utente investitore; un altro incredibile vantaggio, unico nel panorama delle piattaforme di crowdfunding è la possibilità di usufruire del mercato secondario ossia di una sezione dedicata della piattaforma nella quale è possibile vendere o acquistare investimenti con altri utenti iscritti.

Link alla campagna.

Informazioni su Daniele Forza 68 Articoli
Sono Daniele, fondatore di questo blog. Dal 2015 investo attivamente nelle piattaforme di P2P Lending e sono qui per raccontarvi la mia esperienza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.