Coronavirus crowdfunding: 10 milioni raccolti in 6 giorni

coronavirus crowdfunding

Durante l’emergenza Coronavirus abbiamo assistito a grandi manifestazioni di solidarietà provenienti da più fronti. Anche la folla ha voluto dare il suo contributo attraverso il crowdfunding per fronteggiare il coronavirus, soprattutto a beneficio di istituti ospedalieri del nostro paese.

Iniziative nate spontaneamente dai singoli, oppure sponsorizzate da volti noti dello spettacolo. Te ne riporto alcune:

Coronavirus, rafforziamo la terapia intensiva

Tra le campagne che hanno goduto di maggiore eco nel web, c’è sicuramente quella dei Ferragnez, la coppia di influencer più famosa d’Italia. Fedez e Chiara Ferragni hanno avviato la campagna con 100.000 euro ed in soli 6 giorni hanno raggiunto 4.1 milioni di euro raccolti per potenziare l’Ospedale San Raffaele di Milano.

Link alla campagna: https://www.gofundme.com/f/coronavirus-terapia-intensiva


Support Ospedale Sacco in the fight against Coronavirus

Anche l’Inter è scesa in campo per contrastare il Coronavirus attraverso una campagna di crowdfunding, con l’obiettivo di coinvolgere non solo la Società nerazzurra ma anche tifosi e appassionati di tutto il mondo. Ad oggi raccolti 57.000 euro su un target di 500.000.

Link alla campagna: https://www.facebook.com/donate/742589286270444/


Together for Italy

L’attore Luca Argentero lancia una raccolta fondi a favore della Protezione Civile, l’organo a cui è affidato il coordinamento degli interventi necessari a fronteggiare l’emergenza Covid-19 sul territorio nazionale.

Link alla campagna: https://www.1caffe.org/


Coronavirus. Riprendiamo fiato!

“La situazione è molto complicata e ciascuno di noi deve fare la sua parte. Io, come molti miei colleghi, ho pensato di aprire una raccolta fondi per tutti gli Ospedali della Regione Piemonte.” Queste le parole di Luciana Littizzetto nella sua campagna che ha raccolto 300.000 euro in pochi giorni da destinare agli ospedali del Piemonte.

Link alla campagna: https://www.gofundme.com/f/coronavirus-riprendiamo-fiato


Il successo di queste campagne è stato senza dubbio determinato dalla sponsorizzazione di personaggi famosi. Tuttavia la rete in questo momento sta dimostrando tutta la sua solidarietà anche a beneficio di campagne rivolte al supporto di ospedali di città più piccole ma non per questo meno importanti.

In questo frangente le piattaforme Donation based stanno dando un grande contributo per aggregare le varie raccolte fondi e fungere da connettore tra privati e organizzazioni.

Il sito Gofundme in queste ore si sta configurando come un aggregatore di iniziative a supporto dell’ emergenza coronavirus. Dopo soli 6 giorni, ha avviato ben 39 campagne raccogliendo complessivamente 9.8 milioni di euro.

Informazioni su Daniele Forza 68 Articoli
Sono Daniele, fondatore di questo blog. Dal 2015 investo attivamente nelle piattaforme di P2P Lending e sono qui per raccontarvi la mia esperienza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.