Come creare una strategia su Mintos

STRATEGIA MINTOS

Ciao e ben ritrovato sul mio blog. Oggi voglio insegnarti come costruire una buona strategia su Mintos per massimizzare il tuo rendimento sulla piattaforma di P2P Lending n.1 in Europa.

Mintos è infatti la piattaforma più grande a livello Europeo con oltre 5.5 Miliardi di prestiti erogati grazie a più di 300 mila investitori a livello mondiale.

Se non sai di che cosa si stia parlando, ti consiglio di leggerti la guida sul P2P Lending che ti introduce l’argomento oppure se già conosci questo innovativo strumento ti consiglio di leggere la recensione che ho scritto proprio su Mintos.

Se invece conosci già la piattaforma e vuoi capire meglio come costruire una strategia su Mintos continua a leggere questo articolo.

In questa guida non ti farò l’elenco dei migliori originators ma ti darò le istruzioni per capire quali sono per te i migliori. Il motivo è semplice, la lista può cambiare nel tempo ma le regole su come trovare i migliori LO no…

…cominciamo!

Step 1: Crea un account su Mintos

Ovviamente per poter creare una strategia su Mintos è necessario aprire un account all’interno della piattaforma. La procedura è molto simile ad una qualsiasi registrazione su un comune sito web.

Avrai bisogno del tuo codice fiscale, di un documento di identità e di un conto corrente che verrà abbinato in maniera univoca al tuo account che verrà attivato sulla piattaforma.

Ti consiglio di utilizzare questo link promozionale per poter avere un bonus fino all’1% delle tue somme investite. Il bonus dipende da quanti capitali investi entro i primi 30 giorni di iscrizione e ad esempio se investi 500 euro otterrai 10 euro di bonus e cosi via…

mintos referral

Step 2: Trasferisci i tuoi fondi sul conto di mintos

Appena avrai aperto il tuo account, prima di impostare una qualsiasi strategia su Mintos dovrai trasferire il denaro dal tuo conto corrente. Esistono due modalità, ma io ti consiglio di fare un bonifico bancario. Puoi anche trasferire denaro in valuta ma anche qui il mio consiglio è quello di concentrarsi su area Euro per non complicare troppo le cose.

mintos bonifico

Nel riquardo in giallo sono riportate tutte le informazioni che ti servono per fare il bonifico. Presta attenzione a indicare correttamente il nome del beneficiario, l’iban, lo swift code e la causale (Payment Details). Attraverso quest’ultimo campo Mintos sarà in grado di associare il tuo denaro al tuo conto quindi fai attenzione a inserire il numero corretto.

Step 3: Studia i Loan Originators

Il denaro che hai deciso di trasferire su Mintos impiega circa 2/3 giorni prima di essere disponibile. Durante questo tempo puoi dedicarti a studiare la piattaforma e i loan originators. Se ti è sfuggito questo passaggio, sappi che Mintos non eroga mai in prima persona i prestiti ma è un aggregatore di finanziarie (Loan Originators) che erogano prestiti e li finanziano attraverso Mintos.

p2p lending mintos

E’ quindi molto importante scegliere i migliori in termini di affidabilità per non avere problemi sui pagamenti dei tuoi investimenti. Durante la pandemia, numerosi LO hanno avuto diversi problemi e ciò è piuttosto naturale in quanto si sono ritrovati a dover fare i conti con una crisi di liquidità senza precedenti.

Per identificare i migliori LO devi studiare le seguenti informazioni:

  • la lista dei loan originators
  • i pending payments
  • le statistiche generali

Lista dei Loan Originators

Mintos mette a disposizione una tabella con tutti i loan originator presenti in piattaforma. Le finanziarie sono tantissime ma vengono riportate alcune informazioni molto utili per poter fare una prima scrematura.

mintos originators

I parametri di rischio da considerare sono i seguenti:

Mintos Rating: presta attenzione al rating ma non fare troppo affidamento a questo parametro. Il rating infatti non è riuscito a dare informazioni tempestive sullo stato di salute dei loan originator e quindi non è un buon indicatore di rischio.

Buyback Guarantee: è una forma di garanzia offerta dal LO che si attiva di solito dopo due rate insolute. Prima della pandemia la garanzia funzionava alla perfezione ma in piena crisi la garanzia buyback ha mostrato notevoli problematiche. Il motivo è abbastanza semplice, se nessuno ripaga i debiti il LO non è in grado di sostenere il rimborso di tutti i suoi clienti.

Skin in the game: questa percentuale indica la quota parte di prestito finanziata dall’ originator. In pratica significa che per ogni prestito la finanziaria ci mette il 5% mentre il 95% viene messo dall’investitore. E’ un modo per dire che il LO fa gli interessi dell’investitore in quanto è incentivato a finanziare prestiti buoni.

Founded: è l’anno in cui il LO è stato costituito. Loan originator con una storia alle spalle sono sicuramente da preferire a quelli che sono aperti solo da qualche mese.

Loans originated: è un indicatore che ti fa capire quanto è grosso il loan originator.

Average interest rate: è il tasso medio di interesse offerto all’investitore.

Ogni Loan Originator ha poi una sezione di dettaglio che riporta altre interessanti informazioni come ad esempio il numero di dipendenti, quando sono entrati su Mintos, le ultime news, la presentazione aziendale, bilanci, ecc…

Sono tantissime informazioni a tua disposizione ma quello che ti vorrei far notare è il valore Effective APR riportato nella tabella country details.

Si tratta del tasso di interesse che il LO applica al borrower. Come puoi notare questo loan originator ha un buon margine in quanto in media il tasso offerto agli investitori è intorno al 12%.

Pensa che ci sono alcuni LO che applicano il 5000% di APR…

Pending Payments

I pending payments sono sostanzialmente rate di prestiti che sono state saldate dai vari richiedenti ma che non sono ancora state accreditate nel conto dell’investitore in quanto sono ferme sui conti dei LO.

Di solito un ritardo di un paio di giorni può essere fisiologico in quanto si tratta dei tempi tecnici legati ai trasferimenti di denaro sui vari conti ma se i pending payment superano una certa soglia allora possono essere un campanello d’allarme del LO che potrebbe essere in crisi di liquidità.

Come identificare i pending payments?

Questo fenomeno si è accentuato durante la pandemia in quanto tutti i loan originators con buyback guarantee avrebbero dovuto rimborsare una marea di prestiti che non sono stati onorati dai debitori a causa dei vari blocchi ai pagamenti.

Mintos ha creato una pagina sui pending payment con informazioni preziose in Excel che è possibile consultare a livello settimanale.

mintos pending payments

Il lavoro da fare qui consiste nello scartare tutti i loan originator che presentano dei ritardi e che nel tempo stanno peggiorando. Acluni LO sono palesemente in crisi ma ce ne sono molti che invece non stanno soffrendo così tanto.

Statistiche generali

La terza fonte di informazioni che ti consiglio di studiare è quella relativa alle statistiche. Mintos ti mette a disposizione lo storico dei 5.5 miliardi di prestiti che sono stati erogati e potrai così farti tutte le analisi che vuoi per identificare i migliori LO.

mintos statistiche

Come potrai notare, gli short term loans, hanno un sacco di pending payments in rapporto anche molto di più rispetto ai personal loans.

Inoltre osserva l’invoice financing ha una percentuale di default molto alta anche se bisogna dire che questo prodotto non è molto venduto su Mintos.

Ogni prodotto poi può essere aperto nel dettaglio si per LO che per area geografica per andare a identificare i migliori LO in termini di minori ritardi.

Crea una strategia su Mintos

Una volta che hai identificato la tua short list di LO è arrivato il momento di costruire una strategia di investimento. Il mio consiglio qui è quello di costruirne una per ogni singolo originator così se vedi che la situazione in un particolare LO peggiora nel tempo puoi fermare l’investimento con un semplice click del mouse e lasciare lavorare gli altri senza problemi.

mintos strategia

Cerca di trovare il giusto mix tra tasso di interesse e durata dei finanziamenti. Io generalmente non vado mai oltre il 15% di tasso e oltre i 12 mesi ma questo dipende un po’ da te. Valuta in base alla tua propensione al rischio.

Imposta anche un limite di importo (portfolio size) così puoi controllare l’esposizione totale su ogni Originator e imposta su NO il secondo bullet (include loans already invested in) così non andrai ad acquistare prestiti che hai già in portafoglio e imposta a 10€ l’investimento massimo per ogni prestito così diversificherai anche a livello di singolo debitore. Salva la strategia con il nome del LO e continua a creare una strategia per ogni LO.

Monitora la strategia

Con cadenza mensile ti consiglio di rivedere la strategia su Mintos andando a includere o escludere loan originator che si sono comportati bene o male nel corso delle ultime settimane. Per capire come, osserva sempre le statistiche che ti ho indicato prima.

Concludo qui la guida su come creare una strategia su Mintos e spero che ti abbia trasmesso trasmesso qualche informazioni in più su come approcciare correttamente al P2P Lending.

Informazioni su Daniele Forza 77 Articoli
Sono Daniele, fondatore di questo blog. Dal 2015 investo attivamente nelle piattaforme di P2P Lending e sono qui per raccontarvi la mia esperienza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.